Manet, Cézanne, Monet, Berthe Morisot, gli "Impressionisti Segreti" al cinema

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 11, 2020

Il percorso espositivo aprirà le porte dal 13 marzo al 12 luglio 2020 tutti i giorni dalle 10 alle 20 e i biglietti sono già disponibili online.

Grazie alle loro parole e a quelle di altri esperti, il film ripercorre la parabola del movimento, sviluppatosi, come noto, nella seconda metà dell'Ottocento con l'intenzione di "rompere" con gli schemi classici in uso sino ad allora nella pittura. Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l'universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi?

Esce nelle sale italiane Impressionisti segreti, nuovo docufilm sull'arte pittorica diretto da Daniele Pini, che ripercorre la storia del movimento impressionista francese attraverso i quadri della mostra realizzata e prodotta da Arthemisia, tuttora visibile presso Palazzo Bonaparte a Roma.

Si ha l'impressione, nell'ora e mezza di documentario, di far fatica a entrare veramente nelle stanze di Palazzo Bonaparte e di osservare la mostra come se si stesse dietro a una vetrata, senza riuscire a cogliere appieno la vera carica emotiva che si prova sempre di fronte a un'opera dell'Impressionismo.

Cinema umbri Questi i cinema della regione che lo proiettano: Esperia di Bastia Umbra, Teatro Caporali di Castiglione del Lago, The Space di Corciano, Supercinema clarici di Foligno, Concordia di Marsciano, Sant'Angelo di Perugia, Uci cinemas di Perugia, Politeama Cityplex di Terni, The Space di Terni, Nido dell'Aquila di Todi. Stavolta il viaggio si fa attraverso un approfondimento che è anche una confessione intima alla ricerca dei caratteri più riservati e meno noti dei maggiori impressionisti, per una prospettiva sulle opere parallela all'esperienza dal vivo che permetta a chi guarda di immergersi nel lavoro dei pittori e coglierne dettagli inediti. I quadri della mostra, opere di Manet, Caillebotte, Monet, Berthe Morisot, Cézanne, Sisley, Signac, saranno sia il punto di partenza che quello di arrivo nell'approfondimento dei percorsi dei singoli autori e delle peculiarità del movimento.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE