Handanovic, l'infortunio preoccupa l'Inter: quanto tempo starà fuori e chi potrebbe sostituirlo

Rufina Vignone
Febbraio 11, 2020

Inter-Milan, il portiere Samir Handanovic potrebbe al massimo essere presente in panchina alla sfida di domani sera contro il Milan. Impossibile stabilire per quanto tempo il titolare dovrà restare fermo, motivo per il quale i dirigenti e lo staff medico spingono per cercare un nuovo portiere sul mercato. L'Inter sta seriamente considerando la mossa clamorosa. L'infortunio del portiere sloveno, nonché capitano, sembrerebbe essere più grave del previsto. Per questo Conte ha confermato la fiducia a Padelli, che però si è reso protagonista di una prestazione disastrosa con responsabilità su entrambi i goal del Milan.

Derby cruciale per la stagione delle due milanesi: l'Inter è tornata alla vittoria in quel di Udine dopo 3 pareggi consecutivi e, in ottica lotta per lo scudetto con Juventus e Lazio, non può permettersi passi falsi. In mezzo ci sono anche gli impegni di Coppa Italia ed Europa League e per questo la società si sta guardando intorno. In particolare, secondo il quotidiano romano, i nomi di Emiliano Viviano e Gianluca Curci potrebbero tornare d'attualità nei prossimi giorni in caso di mancato rientro anticipato di Handanovic.

Ecco che, il club nerazzurro, potrebbe cautelarsi dando un occhio alla situazione di alcuni parametri zero. Necessarie prima delle visite per permettergli d'allenarsi, solo successivamente si potrà valutare se metterlo sotto contratto o abbandonare l'idea.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE