Coronavirus infettivo sulle superfici fino a nove giorni. Uno studio lancia l’allarme

Barsaba Taglieri
Febbraio 11, 2020

I coronavirus possono rimanere infettivi sulle superficie degli oggetti a temperatura ambiente fino a nove giorni, ma non sono molto resistenti e con detergenti disinfettanti possono essere eliminati.

L'analisi di 22 studi rivela che i coronavirus umani come quello della Sars, sindrome respiratoria acuta grave; quello della Mers, sindrome respiratoria del Medio Oriente; o i coronavirus umani endemici possono persistere su superfici come metallo, vetro o plastica fino a 9 giorni, ma possono essere inattivati in modo efficiente nel giro di un minuto attraverso procedure di disinfezione. "Sappiamo però che per altri virus, come l'influenza", il contagio "può avvenire, per cui rimane validissimo il consiglio di lavarsi bene le mani", sottolinea il virologo. Le Faq dell'Iss su coronavirus e superficiAlla luce di questa metanalisi, Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie Infettive dell'Iss, avverte: "Non deve creare allarme lo studio tedesco secondo il quale il nuovo coronavirus resisterebbe attivo sulle superfici circa 9 giorni".

Il numero di persone colpite dall'epidemia di coronavirus continua ad aumentare.

Considerato il comportamento di questi coronavirus, e non essendo disponibili terapie per 2019-nCoV, i ricercatori suggeriscono quindi di prevenire e contenere con metodi simili la diffusione del 2019-nCoV, che potrebbe comportarsi similarmente, anche se al momento non ci sono prove scientifiche che confermino la trasmissibilità dei coronavirus mediante superfici inanimate.

Ma, attenzione. Il nuovo coronavirus è più pericoloso, perché è ancora senza cura. Si, i disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% sono efficaci per distruggere il virus sulle superfici. Altri agenti biocidi come benzalconio cloruro o clorexidina digluconato sono meno efficaci: "Di norma, questo è sufficiente per ridurre significativamente il rischio di infezione", conclude Kampf. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol con almeno il 60% di alcol.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE