Sanremo, Piero Pelù: perché si è esibito con il lutto al braccio

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 7, 2020

Unica data veneta per il tour estivo di Piero Pelù. Frontman di grande impatto scenico, politicamente impegnato, dopo l'uscita dai Litfiba, avvenuta alle soglie del 2000, ha percorso la carriera da solista.

Piero Pelù infatti festeggia 40 anni di carriera!

Oggi comincia il 70esimo Festival di Sanremo ma nella cittadina ligure non c'è solo musica ma anche azioni concrete per aiutare l'ambiente e salvare il mare da plastica e rifiuti non gestiti correttamente: è arrivato Clean Beach Tour promosso da Piero Pelù e Legambiente che ha ripulito la spiaggia di Bussana invasa da plastica, rifiuti ingombranti, legno, metalli, detriti e tronchi d'albero, in uno di questi era conficcato uno penumatico. Nella serata dedicata alle cover il rocker ha deliziato il pubblico con una bella esibizione di Cuore matto, l'intramontabile brano di Little Tony.

Mentre Pelù si esibiva, in molti si saranno chiesti come mai avesse scelto di salire sul palco con una fascia nera intorno al braccio.

Dopo l'incontro con i media, gli organizzatori, i rappresentanti delle istituzioni ed ovviamente anche Piero Pelù sono scesi in spiaggia al fianco dei 300 volontari (Tra di loro anche i deplasticati ndr) che questa mattina hanno preso parte all'iniziativa. Sul palco dell'Ariston l'artista indosserà abiti di Tom Rebl e accessori di Manuel Bozzi.

Perché Piero Pelù si esibisce a Sanremo con il lutto al braccio?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE