I Ricchi e Poveri e Marina Occhiena: perché si sono divisi

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 6, 2020

"Da ora in poi i Ricchi e Poveri non si lasceranno più", ha urlato Amadeus. Poi, sarà quel che sarà. Se lo chiedono i fan che hanno ascoltato i quattro cantare sul palco di Sanremo 2020 i brani più belli della loro carriera.

Domani, seconda serata, sarà il turno di uno che ha esordito nel 1982 con la canzone "Una notte che vola via" piazzandosi maluccio, penultimo ma davanti a Vasco Rossi. "E ci ricordavamo tutte le cose che uscivano, cantavamo anche in inglese, ballavamo e ci siamo ricordati tutto".

E loro sembrano davvero un sogno, perché, sarà anche merito della chirurgia oppure del trucco impeccabile nei camerini di Sanremo, ma a vederli dietro ai loro microfoni, sembra che per i quattro cantanti della band il tempo non sia mai passato.

Fiorello, Tiziano Ferro con Massimo Ranieri, il toscanissimo Roberto Benigni, Mika e Lewis Capaldi. Biagio Antonacci porterà sull'Ariston i suoi più grandi successi e un brano dell'ultimo album Chiaramente visibili dallo spazio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE