Coronavirus: in Cina nata bambina sana da madre infetta - Dalla Cina

Bruno Cirelli
Febbraio 5, 2020

L'annuncio è arrivato con un tweet di China Daily.

Una bimba è nata il 30 gennaio in un ospedale in Cina da una donna incinta infettata dal nuovo coronavirus. "Dopo alcuni giorni di quarantena e osservazione, sia la madre che la picocla sono in condizioni stabili". "Buone notizie! Una donna incinta infettata dal nuovo coronavirus ha dato alla luce una bambina in buona salute in un ospedale di Harbin, nella provincia di Heilongjiang, il 30 gennaio". China Daily ha pubblicato diverse foto della piccola in braccio al personale sanitario che indossa tute e protezioni al volto per evitare il contagio.

Coronavirus
Leggi anche Milano incidente tram travolge e uccide 20enne coreana illese le amiche

Gli Stati Uniti, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying, durante un briefing on line con la stampa straniera a Pechino, hanno reagito eccessivamente allo scoppio dell'epidemia e "tutto quello che hanno fatto ha solo creato e diffuso paura, che e' un cattivo esempio". E una settimana fa era stata sottoposta a tutti gli accertamenti del caso, i quali avevano confermato la diagnosi di polmonite da coronavirus (che - lo ricordiamo - in Cina ha già ucciso 362 persone, superando così il numero dei morti da Sars). Ma i risultati hanno confermato che era perfettamente sana e che non aveva contratto il virus. After several days' medical quarantine and observation, both the baby and her mother are in stable condition now.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE