Ritorna l’incubo meningite, ricoverata una donna di Foresto

Barsaba Taglieri
Febbraio 2, 2020

A poche ore dal settimo caso di meningite (il sesto con meningococco di tipo C) che ha costretto al ricovero una donna di Foresto Sparso di 71 anni, da lunedì apriranno ambulatori straordinari per la vaccinazione degli over 60 su iniziativa dell'Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, di concerto con la regione Lombardia.

Una donna di 71 anni è stata trovata positiva alla meningite: è accaduto nel Bergamasco. "Abbiamo vaccinato 45 mila persone nell'area del basso Sebino e di Grumello in poco più di un mese, pari al 65 per cento del target previsto - aggiunge l'Assessore Gallera - della popolazione fino a 60 anni". I dati scientifici ed epidemiologici attestano infatti che i rischi maggiori sulle infezioni da Meningococco C coinvolgono soprattutto questa fascia. "L'ATS di Bergamo ha avviato le procedure di profilassi per i familiari", ha spiegato Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, "e per le persone che sono state a stretto contatto con lei". "Oltre a ciò sarà possibile vaccinarsi presso i propri medici di base".

Gli ambulatori straordinari ad accesso libero saranno aperti a Villongo lunedì 3 febbraio, dalle 13.30 alle 16.30 presso il Municipio; a Sarnico (via Faccanoni) martedì 4 febbraio dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.30; giovedì 6 febbraio dalle 14 alle 16.30.

L'offerta vaccinale gratuita dunque riguarderà le persone residenti nei comuni di Villongo, Sarnico, Predore, Credaro, Gandosso, Castelli Calepio, Tavernola, Viadanica, Grumello, Adrara S.Martino, Adrara S. Rocco, Vigolo, Parzanica, Foresto Sparso, Bolgare, Chiuduno, Telgate in Provincia di Bergamo; Paratico, Iseo, Capriolo nella provincia di Brescia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE