Abu Mazen ha annunciato la rottura delle relazioni con Usa e Israele

Bruno Cirelli
Febbraio 2, 2020

Il ministro degli esteri palestinese Riad al-Maliki ha annunciato che il presidente Abu Maze presenterà all'Onu un "piano alternativo" di pace sul Medio Oriente a quello di Trump.

Per Abbas, al Cairo con gli altri partecipanti al vertice straordinario della Lega araba, il piano di Trump viola gli accordi presi ad Oslo firmati con Israele nel 1993. "Non voglio passare alla storia come il leader che ha venduto Gerusalemme", ha spiegato Abbas.

E Abbas ha respinto categoricamente la proposta: ha ricordato che il piano concede loro solo l'area di Abu Dis, un quartiere depresso di Gerusalemme Est, e non l'intera parte orientale della città, occupata nel 1967 e annessa nel 1980 da Israele. "Crediamo ancora nella pace", ha aggiunto il presidente della Palestina, ma "non accetterò mai il piano di pace americano", ha concluso. "Israele sarà considerato occupante e responsabile", ha avvertito il leader palestinese.

Prima della riunione della Lega araba, Abu Mazen ha incontrato il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE