Morto a Santo Domingo Luciano Gaucci

Rufina Vignone
Febbraio 1, 2020

E' stato presidente del Grifo per tredici anni, dal 1992 al 2004 e con i biancorossi ha conquistato due promozioni dalla serie B alla serie A, più una promozione in B revocata per illecito nel 1993, dopo lo spareggio di Foggia contro l'Acireale vinto sul campo dal suo Perugia.

Da anni si era trasferito a Santo Domingo, dove è venuto a mancare oggi pomeriggio, per via di alcune vicende giudiziarie in Italia, dove però ha potuto fare ritorno a partire dal 2009, dopo aver patteggiato la pena di tre anni per bancarotta fraudolenta.

La notizia è arrivata poco fa: Luciano Gaucci è morto, aveva da poco compiuto 81 anni. Gaucci fu molto vicino anche all'acquisizione del Napoli, prima dell'era-De Laurentiis. Arrivò a Perugia nel novembre del 1991 con la squadra in serie C1 e subito operò dei grandi investimenti per portare in alto la squadra.

E' stato proprietario anche di Viterbese, Sambenedettese e Catania, e proprio alla guida degli etnei ingaggiò una battaglia con i vertici del calcio italiano, nel celebre "caso Catania" che portò a ribaltare la struttura del campionato di Serie B a 24 squadre. La stagione successiva, col figlio Alessandro al timone, fu l'ultima della gestione Gaucci.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE