Palermo, insegnante dell'ospedale dei bambini ricoverata per meningite

Barsaba Taglieri
Gennaio 27, 2020

Le autorità inoltre invitano a non diffondere allarmismi: si tratta di un episodio isolato, che rientra quindi nei "casi attesi", ovvero in quelli che i sanitari prevedono che si verifichino in base alle statistiche. Due non hanno il vaccino contro la meningite.

Una maestra della scuola dell'infanzia di Benevento, secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa tra cui Il Mattino, è stata colpita da meningite ed è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Cotugno di Napoli.

La scorsa notte, presso l'ospedale Civico è arrivata una donna alla quale, a seguito degli accertamenti, le è stata confermata la meningite. A preoccupare i medici dell'ospedale Cotugno, dove è ricoverata, è soprattutto una sepsi, una infezione generalizzata, che ha attaccato la 30enne, trasferita a Napoli dopo una prima tappa al Rummo, dove era stato prospettato un sospetto di meningite, successivamente confermato. I parenti della paziente hanno già fatto la profilassi necessaria. È partita la profilassi per tutte le persone che avevano avuto contatti con la donna nei 7/8 giorni precedenti alla comparsa dei sintomi e che potrebbero essere stati contagiati.

L'Asl ha avviato le procedure della profilassi, consistente nell'assunzione di antibiotici da parte di tutti coloro che sono entrati in contatto con la maestra, a cominciare dai suoi familiari e dai sedici bimbi della scuola in cui la paziente lavora.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE