Zingaretti: "Senza compromesso del Governo, il Pd avanti con sua legge"

Bruno Cirelli
Gennaio 23, 2020

"Il Pd e' il pilastro delle alternative alle destre e sento la necessita' di continuare nel rinnovamento". Non bisogna essere pigri. Lo ha detto il segretario Pd Nicola Zingaretti, a margine di un incontro elettorale a Imola.

"Derubricare a fatto politico ininfluente le dimissioni del leader della forza parlamentare di maggioranza, come hanno già fatto Conte e Zingaretti prima ancora dell'annuncio ufficiale del passo indietro di Di Maio, significa solo cercare di mettere la polvere sotto il tappeto", dice Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia. Però pretendiamo che chi rappresenti i cittadini al Senato o alla Camera, li giudichi leggendo le carte, perché quelle sono scelte che si prendono nel merito dei problemi e non con indirizzi politici dei partiti. "Salvini è garantista su se stesso e giustizialista con gli avversari". Infine, sull'ipotesi che una eventuale sconfitta alle elezioni regionali in Emilia Romagna significhi la caduta del governo: "No, il governo non cadrebbe". "L'oggetto del voto in Emilia Romagna è chi può far meglio il governo lì".

"Questa è una regione governata bene e per invadere l'Emilia-Romagna hanno trovato una candidatura debole, se non finta".

Agenpress - "Le Sardine sono un movimento di persone che si mobilitano per difendere valori costituzionali che sentono aggrediti". Non è un movimento del Pd, è libero, autonomo, indipendente, poi se riconoscono un atteggiamento positivo del Pd sono contento. Di seguito il video integrale dell'intervista.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE