Allarme uova bio: aumentano i richiami. Tocca a Conad

Barsaba Taglieri
Gennaio 23, 2020

Un altro ritiro, questa volta riguarda i punti vendita Conad che hanno segnalato alle autorità competenti, un alto rischio microbiologico in alcuni lotti di categoria contenenti uova biologiche. Ma scopriamo di più nel modello di richiamo pubblicato sul sito del Ministero della Salute.

C'è una nuova allerta riguardanti le uova biologiche per rischio microbiologico, provengono dai supermercati NaturaSi, risultate molto dannose per la salute se vengono mangiate. Parliamo anche in questo caso di uova e, in modo particolare, delle Uova "Verso Natura" biologiche a marchio Conad. Ebbene la lista dei prodotti richiamati continua ad aumentare e il Ministero della Salute ha aggiornato l'elenco dei marchi e dei lotti ritirati e che potrebbero già essere nelle nostre dispense.

Un primo provvedimento era scattato in data 18 Gennaio e interessava 5 lotti di uova biologiche prodotte dall'Azienda Agricola Olivero Claudio, nello stabilimento di Monasterolo di Savigliano, nel cuneese.

Le uova causa del richiamo sono quelle a marchio Olivero Claudio e sono prodotte e commercializzate a Cuneo e non sono risultate conformi alla regole CE.

Lo stesso produttore in una nota raccomanda di fare molta attenzione e non usare il prodotto; di controllare nei loro frigoriferi se si è in possesso di questo prodotto.

UOVA DA AGRICOLTURA BIOLOGICA - lotto n° 5528139926 con scadenza 8 febbraio - confezione da 4 uova da agricoltura biologica - vario calibro. Il richiamo è stato fatto a scopo cautelativo "per sospetta contaminazione microbiologica".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE