Tennis, Australian Open: Fognini al primo turno contro l'americano Opelka

Rufina Vignone
Gennaio 17, 2020

Interrotte le gare di qualificazione del torneo dello Slam a causa dell'aria irrespirabile che ha avvolto le città interessate. Quando ormai manca meno di una settimana all'avvio del primo Major del 2020 il fumo ha costretto al rinvio della prima giornata delle qualificazioni e alla sospensione degli allenamenti per diversi atleti. Ora però gli effetti sono sotto gli occhi di tutti. Una volta cominciati gli incontri, verso le 13 locali, si è dovuto interrompere forzatamente per la forte pioggia che si è abbattuta sulla zona. L'interruzione delle partite, poi riprese, è arrivata dopo il ritiro di Dalila Jakupovic - che stava anche vincendo - nel match contro la svizzera Voegele. "Avevo davvero paura di svenire, non ho l'asma e non ho mai avuto problemi di respirazione". Non è salutare per noi, pensavo che non avremmo giocato oggi, ma non abbiamo molta scelta. Annullata invece la gara tra la Sharapova e la Siegemund.

Durante il singolare maschile tra Kavčič e Clarke uno dei raccattapalle è collassato ed è stato soccorso dagli stessi tennisti. Diversi gli indizi che possono fare una prova, come le crisi respiratorie che hanno interessato diverse atlete.

L'urna non ha sorriso neppure a Fabio Fognini che, sebbene accreditato della dodicesima testa di serie, è stato sorteggiato con Reilly Opelka, sicuramente tra i giocatori più temibili tra quelli al di fuori del seeding.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE