Gasperini come Ancelotti sulle offese del Franchi: "Deficienti! Maleducazione inaccettabile"

Rufina Vignone
Gennaio 16, 2020

Tra il pubblico fiorentino e il Gasp non esiste simpatia, soprattutto dopo il match di Serie A, al Franchi, della scorsa stagione, quello in cui Chiesa simulò e guadagnò il calcio di rigore che spianò la strada alla Viola verso il 2-0 con cui si chiuse il match.

Sui cori ricevuti dai tifosi fiorentini: "Io non ho mai insultato nessuno, 'figlio di puttana' è piuttosto pesante". Ero motivato al massimo per la mia squadra e mi hanno gridato più volte "Figlio di p.". Mia madre ha fatto una guerra per gaantire la libertà di parola a questi deficienti.

Gasperini non nasconde la delusione e ai microfoni di RaiSport dice: "Ci dispiace molto uscire dalla Coppa Italia". Andavamo qualche marcia sotto, e nonostante ciò abbiamo avuto la possibilità di vincere, ma la Fiorentina aveva più energie di noi.

"Nel primo tempo abbiamo ballato un po'". Gasperini ha dichiarato che la Fiorentina ha dimostrato di avere più energie di un'Atalanta uscita stanca dalla gara contro l'Inter in campionato. "Anche nel primo tempo abbiamo avuto opportunità, come la clamorosa traversa di Pasalic, mentre nella ripresa siamo solo stati attenti dietro". Un attaccante che in coppia con Vlahovic ha spesso mandato nei pazzi la retroguardia di Gasperini e che è pronto a ripetersi anche al San Paolo contro il Napoli. La partita di Caldara mi è piaciuta: "pensavo fosse più in ritardo di condizione, invece ha giocato bene".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE