Lille, Lopez rivela: "Presto Elliott via dal Milan"

Rufina Vignone
Gennaio 15, 2020

Il fondo Elliott finisce anche nei discorsi di Gerard Lopez. Nelle ultime ore il presidente del Lille ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al Financial Times, concentrandosi sul noto fondo d'investimento americano che ha investito gran parte delle sue risorse economiche sia sul club transalpino e che su quello rossonero, su cui ha messo le mani dopo l'uscita di scena di Yonghong Li. Nella stagione 17/18, le entrate si sono attestate a 53,9 milioni di euro, pressappoco la metà delle quali dai diritti tv (fonte Deloitte), mentre il club ha perso 103 milioni di euro, la maggior parte però per "costi eccezionali", come le buonuscite necessarie per "tagliare" 18 contratti.

Il rapporto tra Elliott e il Lille, infatti, si lega alle difficoltà finanziarie del club francese.

SOLO UN PRESTITO- Per chiarezza è giusto ricordare che il fondo statunitense non è proprietario del club francese, ma nel 2018 ha prestato 140 milioni di euro all'azionista di maggioranza con tassi d'interessi in doppia cifra da ripagare entro l'agosto del 2021. Una situazione che riporta alla memoria, appunto, quanto successo al Milan dal misterioso cinese mr Li. "Se non siamo i più bravi in Europa, siamo nei primi 4-5 club", chiosa Lopez senza falsa modestia. E poi aggiunge che, per liberarsi del debito con Elliott, il club deve continuare a ottenere risultati sportivi e a vendere i migliori giocatori.

Elliott Management Corporation via dal Milan.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE