Katia Ricciarelli parla del suo dramma. E Silvia Toffanin si commuove

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 13, 2020

Katia Ricciarelli è una donna abituata a non girare attorno a quello che vuole dire. Negli studi di Silvia Toffanin, l'ex moglie di Pippo Baudo parla della sua difficile infanzia e adolescenza: "Un giorno è venuto un benedettino che cercava voci per il coro".

La mamma Molara, grande amore nella vita di Katia, l'ha cresciuta da sola e sostenuta da sempre: "Mia mamma si è fatta trasferire anche a Venezia per stare vicino a me".

Ed è lì che, nella sua mente, scattò l'idea di compiere un gesto folle e togliersi la vita: "Per me quello fu un trauma pazzesco. Lui reagì facendomi passare per matta", pare che il benedettino cominciò a dirle cose che poi ritrattava asserendo che fossero tutto frutto della sua immaginazione. Per me è stato un dolore enorme.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE