Brumotti accoltellato a Monza: lo salva il giubbotto antiproiettile

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 13, 2020

Accoltellato l'inviato di Striscia la Notizia. Il popolare biker e il suo cameraman erano a Monza per documentare la situazione relativa allo spaccio di droga nella zona. Di solito rischia molto e scappa via, ma stavolta è stato addirittura accoltellato. L'episodio si è verificato nel pomeriggio di domenica 12 gennaio 2020 in Via Azzone Visconti. Il fatto è avvenuto alle 14, mentre lui e il suo assistente giravano un delicato filmato.

Stando a quanto riportano le diverse testate giornalistiche che stanno rilanciando in queste ore la notizia, a salvare la vita al noto inviato di Striscia La Notizia, nonché al suo cameraman, sarebbe stato il giubbotto antiproiettile che entrambi indossavano al momento dell'aggressione.

Vittorio Brumotti aggrediti e minacciati con un coltello da due spacciatori insieme al cameraman di "Striscia la Notizia". "Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che è sempre con me". Il cameraman sarebbe stato strattonato e ferito a una gamba.

Subito dopo l'aggressione, sul posto sono arrivati il personale del 118 i volontari della Croce Rossa, i quali hanno subito soccorso i due inviati di Mediaset che, a loro volta, hanno preferito essere medicati sul posto e non essere trasportati al Pronto Soccorso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE