Roma-Juve, alleanza sul mercato: Bernardeschi possibile contropartita

Rufina Vignone
Gennaio 12, 2020

Come già anticipato dalla nostra redazione, tra Juventus e Roma non è da escludere l'eventuale scambio Bernardeschi-Zaniolo: il primo, classe 1994, non è in cima alle preferenze di Sarri, nonostante qualche lampo di classe disseminato nelle ultime stagioni; il secondo, invece, malgrado sia considerato come possibile nuova bandiera romanista, ormai da tempo è nei pensieri della Juventus che, secondo 'La Stampa', difficilmente investirà la cifra richiesta dai giallorossi, vicina almeno ai 60 milioni di euro. Una sfida che promette spettacolo, ma qualcosa di più eclatante potrebbe andare in scena sul mercato. L'ultima operazione conclusa tra le due società è stato lo scambio della scorsa estate tra Luca Pellegrini e Leonardo Spinazzola, ma quella tra i due esterni difensivi non è stata l'unica operazione tentata dalla squadra torinese. Una di queste è rappresentata dall'inserimento del cartellino di Federico Bernardeschi come potenziale contropartita tecnica per arrivare ad uno dei due calciatori.

C'è un Roma-Juventus che si giocherà in campo, tra poche ore, e un altro che si disputerà nelle stanze del calciomercato, dove Paratici e Petrachi proveranno a intavolare di nuovo affari (con relative plusvalenze) tra i due club. Un'ipotesi che al momento non riscuoterebbe alcun successo in casa giallorossa.

Pellegrini sta discutendo il rinnovo contrattuale con la Roma, con l'annullamento anche della clausola rescissoria in essere di 30 milioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE