Raffaello: per mostra alle Scuderie è boom di prenotazioni - ViaggiArt

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 12, 2020

Le prenotazioni, sottolineano i responsabili del museo, arrivano da ogni parte del mondo, dalla Corea al Giappone, dagli Stati Uniti e da tutti i Oaesi europei.

Tantissima attesa per la mostra Raffaello alle Scuderie del Quirinale dal 5 marzo 2020, per quella su Alberto Sordi omaggio speciale a 100 anni dalla sua nascita e che sarà allestita proprio nella sua villa romana. L'allestimento mette in scena oltre 200 opere tra dipinti, disegni e quadri di confronto per raccontare uno dei massimi geni italiani, del Rinascimento e non solo. Quella delle Scuderie del Quirinale si configura come la più grande rassegna dedicata ad un artista mai realizzata in Italia. Forse il principale evento nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni.

L'esposizione, intitolata semplicemente RAFFAELLO, costituisce l'apice delle celebrazioni mondiali per i 500 anni dalla scomparsa dell'Urbinate. E rappresenta l'evento di punta del programma approvato dal Comitato Nazionale appositamente istituito dal Ministro Dario Franceschini e presieduto da Antonio Paolucci. Anche in termini di capolavori in prestito (oltre che di lavoro scientifico svolto), è stato determinante il contributo delle Gallerie degli Uffizi, con circa 50 opere delle quali oltre 40 dello stesso Raffaello.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE