Da Alitalia a Emirates Airlines, stop ai voli in Iran e Iraq

Bruno Cirelli
Gennaio 10, 2020

Tra i primi ad annunciarlo, c'è proprio la Ukraine International Airlines, che ha visto un suo Boeing 737 coinvolto in un misterioso incidente aereo in seguito al quale hanno perso la vita tutti i passeggeri ed i membri dell'equipaggio del volo Teheran-Kiev; per la compagnia ucraina, interrotti i collegamenti da e per la capitale iraniana. Questa mattina l'indice europeo di settore, lo Stoxx Europe 600 Travel & Leisure, cede oltre 1 punto percentuale, con la compagnia francese Air France-Klm che cede oltre il 2% a Parigi e il tour operator Tui in calo del 2,75% a Londra.

Numerose compagnie aeree in queste ore hanno deciso di sospendere tutti i voli per Iran e Iraq o di evitare di volare sopra lo spazio aereo dei due stati dopo che l'Iran ha attaccato due basi militari irachene come ritorsione per il raid americano che ha ucciso il generale Qassem Suleimani. "Non sorvoliamo al momento nè l'Iran nè l'Iraq", ha aggiunto una portavoce. A ruota è arrivata anche la scelta di Air France, che ha annunciato di aver sospeso tutti i voli nello spazio aereo iraniano ed iracheno come misure precauzionale.

Anche Alitalia non opera voli per l'Iran, mentre per quanto riguarda i collegamenti con Nuova Delhi (India) e con le Maldive, gli aerei della compagnia, così come quelli delle altre aviolinee, utilizzano rotte alternative a quelle che sorvolano l'Iraq e l'Iran.

Mosca sconsiglia voli civili su Iraq-Iran e golfo Persico - L'Agenzia federale russa per il trasporto aereo ha consigliato alle compagnie aeree di non utilizzare lo spazio aereo sull'Iran e sull'Iraq, nonchè sul golfo persiano e dell'Oman.

Da Air France ad Alitalia passando per la Emirates Airlines e la flydubai. Anche Malaysia Airlines ha fatto sapere che "a causa di eventi recenti", i suoi aerei avrebbero evitato lo spazio aereo iraniano.

Anche i vettori degli Emirati Arabi Uniti Emirates Airline e Flydubai hanno annunciato di aver cancellato i voli per Baghdad per "motivi operativi". Le autorità americane hanno deciso di imporre restrizioni per i voli commerciali nello spazio aereo sull'Iraq, l'Iran e il Golfo Persico alle compagnie aeree americane. Sospesi i voli a rischio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE