Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo

Bruno Cirelli
Gennaio 9, 2020

Al momento non sono state rese note le cause della morte ma, presumibilmente, sarebbero da ricercare in un probabile assideramento visto che, fra i 9 mila e i 10 mila metri di quota, le temperature arrivano a scendere anche 50 gradi al di sotto dello zero.

"Al di là della tragedia umana, ciò indica una grave violazione della sicurezza all'aeroporto di Abidjan", ha detto una fonte di sicurezza ivoriana a Le Parisien, chiedendosi come un bambino di 10 anni sia stato in grado di nascondersi in un aereo e se ha beneficiato della complicità di un adulto". I carrelli usati per gli atterraggi sono protetti, ogni loro custodia non è riscaldata, né pressurizzata. La notizia è diventata ufficiale dopo il comunicato stampa sul volo in questione, l'AF703, conferamndo la morte di un "passeggero clandestino" ed esprimendo vicinanza per quello che viene definito un "dramma umano".

Una scoperta agghiacciante e per ora non si conosce età (più o meno sui dieci anni) e identità del piccolo deceduto.

L'aereo, un Boeing 777, era atterrato a Parigi poco dopo le 17:00 di martedì.

Nel luglio dello scorso anno, ad esempio, il corpo di un uomo che si era nascosto nel carrello di un aereo proveniente da Nairobi, Kenya, precipitò nel giardino di una casa di Londra durante le fasi di atterraggio. Anche in quel caso si trattava di un ragazzino che aveva tentato il tutto per tutto per arrivare in Europa dal Camerun, il suo Paese.

Una fonte della sicurezza della Costa d'Avorio ha osservato che "al di là del dramma umano, è la dimostrazione di una grossa breccia nella sicurezza all'aeroporto di Abidjan". Il salario minimo in Costa D'Avorio era - nel 2017 - pari a 100 euro al mese circa; questa cifra non basta per vivere e sicuramente non soddisfa le esigenze di chi ha investito negli studi, che viene così spinto a partire alla ricerca di una vita migliore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE