Saldi invernali al via il 5 gennaio

Paterniano Del Favero
Gennaio 1, 2020

"Per il 2019 si prevede un incremento dei consumi delle famiglie in termini reali (+0,6%) in rallentamento rispetto all'anno precedente, che si accompagnerebbe a un deciso aumento della propensione al risparmio".

Conto alla rovescia per la stagione dei saldi invernali che prenderà il via il prossimo 2 gennaio in Sicilia e nelle altre regioni dal 4 o dal 5 gennaio. Per una spesa media di 179,20 euro per ogni famiglia. Ma bisogna ricordare che l'E-commerce, nel settore abbigliamento, pur in crescita, pesa soltanto per il 7% del venduto complessivo, contro il 22% di libri ed elettronica. In tutta italia, infatti, a giorni inizierà la stagione degli sconti, con date di inizio e fine diverse a seconda della Regione.

Gli sportelli Federconsumatori sono a disposizioni per ogni chiarimento o problema relativo lstagione dei saldi.

Se i prodotti acquistati nel periodo dei saldi invernali dovessero presentare qualche difetto, si ha diritto alla sostituzione o al rimborso: per questo motivo, il consiglio è di conservare lo scontrino. Purtroppo le fregature sono più ricorrenti di quanto si possa pensare con commercianti furbetti che giocano sui prezzi facendo apparire lucciole per lanterne. Diffidare dalle vetrine tappezzate dai manifesti (che non consentono di vedere la merce) o che reclamizzano sconti eccessivi, pari o superiori al 60%. 3.

A differenza di quanto accade per gli acquisti effettuati direttamente nei negozi, nel caso dello shopping online non è sempre possibile consultare tutte le informazioni relative al prodotto. Inoltre, le vendite devono essere realmente di fine stagione: la merce messa in saldo deve essere l'avanzo della stagione che sta finendo, non fondi di magazzino. Attenzione alla presenza delle etichette: quella di origine permette di risalire al produttore, quella di contenuto garantisce la composizione del prodotto, quella di manutenzione informa sulle modalità di lavaggio per evitare rischi. 5. Occhio quindi ai prezzi sui cartellini!

Lo sconto inoltre deve essere espresso in percentuale e sul cartellino deve essere indicato anche il prezzo normale di vendita.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE