EssiLux scopre frode in Thailandia: impatto da 190 milioni di euro

Paterniano Del Favero
Gennaio 1, 2020

Attraverso la controllata Essilor International, il gruppo di cui Leonardo Del Vecchio è presidente esecutivo, ha recentemente accertato attività finanziarie fraudolente in uno dei suoi stabilimenti in Thailandia. Il gruppo, nato dalla fusione tra il produttore di lenti francese Essilor e il gruppo italiano degli occhiali Luxottica, ha aggiunto che i dipendenti sospettati di essere coinvolti nel caso di frode tailandese sono stati licenziati. Lo comunica la societa' in una nota. "Tale impatto sarà registrato nei risultati operativi del 2019 e sarà trattato come un fattore di aggiustamento per determinare i valori adjusted dell'esercizio", continua il comunicato stampa. Essilor International ha introdotto inoltre ulteriori controlli interni in tutto il mondo al fine di rafforzare i protocolli di sicurezza esistenti.

Il Consiglio di Amministrazione di EssilorLuxottica e' informato e monitorera' attentamente la situazione con il supporto di advisor esterni; esaminera' inoltre eventuali ulteriori iniziative affinche' tali attivita' fraudolente non si ripetano in futuro.

Maxi frode in Thailandia a danni di EssilorLuxottica. Intanto, il titolo cede oltre il 2% assestandosi intorno a quota 136 euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE