Sabatini: "Marotta e Paratici insieme contavano 3, separati contano 1 a testa. Se alla Juve…"

Rufina Vignone
Dicembre 30, 2019

Intervenuto a "Radio Sportiva", il collega Sandro Sabatini si sofferma sul trasferimento di Erling Haaland al Borussia Dortmund: "Haaland?" Intanto rispetto alla Roma, il Napoli è un'azienda sana, in attivo, con bilanci in pareggio o spesso in attivo. E' passato il tempo degli sceicchi o dei russi, gli investimenti sono solo ormai da americani o cinesi.

Aspettiamoci che anche il Napoli entri nel mirino di qualche investitore. Marotta e Paratici erano una coppia ben assortita, uno completava l'altro. Se Marotta è considerato uno dei migliori dirigenti del calcio italiano, è normale sentire il peso del suo addio. "A me sembrano due grandi talenti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE