LBA - Treviso e Sassari chiudono oggi la 15esima giornata

Rufina Vignone
Dicembre 30, 2019

Cremona resta una squadra temibile anche per Sassari che è in gran forma con 2 punti in più dell'Olimpia, a -2 dalla Virtus capolista ed in scia per i primissimi posti della classifica. "Il tour de force non ci scombussola, siamo abituati - spiega Casalone - è congeniale a come è stata costruita la squadra". "Nell'ultimo turno Treviso ha riposato e ha recuperato acciaccati e infortunati", avverte Edoardo Casalone, il vice di Pozzecco, alla vigilia del match. Ci sarà tanto amarcord della finale del 2015 visto che nel roster veneto c'è David Logan, tra i protagonisti della stagione del triplete del Banco di Sardegna.

- Treviso ha vinto tre delle ultime cinque partite, ma è reduce da una sconfitta contro Cantù. Dalla panchina entrano diversi giocatori italiani, giovani e in molti casi al debutto nella massima serie, con tanta voglia di fare bene, pronti a dare tutto in campo: "penso ad Alviti, Uglietti e Imbrò, che hanno grande energia e voglia di dire la loro in A". Per espugnare il PalaVerde "dobbiamo proseguire nella direzione delle ultime partite, conservando il nostro dna - conclude l'assistant coach di Sassari - scommettendo sul gioco dentro l'area, correndo e cercando di essere solidi in difesa come nelle ultime uscite".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE