La Stampa - Ibra al Milan, la chiusura di un cerchio

Rufina Vignone
Dicembre 30, 2019

In difesa chi ha più chance di partire sono Matteo Gabbia, soprattutto se dovesse arrivare un altro centrale, e Ricardo Rodriguez.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Adriano Galliani ha commentato il passaggio ufficiale di Zlatan Ibrahimovic al Milan dopo averlo trattato con il Monza: "L'ho chiamato per proporgli un grande percorso insieme".

Contratto firmato, annuncio fatto, per almeno sei mesi sarà un giocatore del Milan. Poi sono passati tanti anni, quando sognava di chiudere la carriera al Napoli era molto giovane: "alla fine bisogna vedere anche chi ti vuole e cosa è meglio per te". Ibra anche tecnicamente può fare la differenza. Farsi largo. Non l'aveva mai vista così, nonostante si sentisse da sempre il centro della scena, non aveva mai realizzato il suo potenziale, non aveva ancora esaltato le sue caratteristiche. La Juve ha problemi con i biancocelesti perché loro vanno alla ricerca dei punti deboli dei campioni d'Italia. E si è spostato all'Inter nell'estate di calciopoli senza sentirsi minimamente in colpa: "Non gioco in Serie B".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE