Thailandia, salvò i ragazzini nella grotta: muore per infezione

Bruno Cirelli
Dicembre 28, 2019

È morto Beirut Pakbara, uno dei Navy Seal thailandesi che lo scorso anno avevano preso parte al salvataggio di 12 ragazzi e del loro allenatore di calcio rimasti bloccati in una grotta allagata nel Nord della Thailandia.

Il decesso è stato causato da un'infezione del sangue contratta durante le operazioni. Secondo quanto ha riferito la madre, da allora è entrato e uscito dall'ospedale ma le sue condizioni sono peggiorate di recente ed è morto il 27 dicembre. Già durante le operazioni di salvataggio un altro navy seal thailandese, Saman Gunan, morì per mancanza di ossigeno nel corso di in un'immersione nella grotta di Tham Luang.

Al termine delle difficili operazioni di salvataggio, il 10 luglio, vennero portati tutti in salvo.

Sono sopravvissuti per nove giorni all'interno della grotta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE