La caffeina è un agente anti-obesità, riduce l'aumento di peso

Barsaba Taglieri
Dicembre 26, 2019

La caffeina combatte l'obesità: lo dimostra uno studio realizzato dall'Università dell'Illinois e pubblicato sul Journal of Functional Foods.

Per arrivare a questa conclusione, ai topi è stata fatta seguire una dieta con il 40% di grassi, il 45% di carboidrati e il 15% di proteine. La caffeina ridurrebbe infatti la conservazione di lipidi e la produzione di trigliceridi, effettivamente riducendo l'aumento di peso.

La caffeina può essere considerata un agente anti-obesità. Ebbene, i topi alimentati con caffeina hanno guadagnato il 16 percento in meno di peso e accumulato il 22 percento di grasso corporeo in meno rispetto ai roditori nutriti con la sostanza decaffeinata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE