Salmonella: salame richiamato dal ministero della Salute

Barsaba Taglieri
Dicembre 23, 2019

Arriva un nuovo richiamo da parte del sito Salute.gov: questa volta è stato ritirato dal commercio un lotto del Salame Macelleria Perucchetti Giuseppe.

Il ministero della Salute ha emesso un avviso di richiamo per un lotto di salame per pericolo salmonella. L'avviso è apparso oggi, venerdì 20 dicembre, sul sito del ministero della Salute, nella sezione dedicata ai "richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori". La stessa azienda produttrice del salame oggetto del richiamo ha emesso un avviso in data 29 novembre 2019. Anche il nome del produttore è Perucchetto Giuseppe & C SNC con sede dello stabilimento a Gardone (a differenza di altri avvisi, su questo mancano sia il nome o ragione sociale dell'OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato, sia il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore).

Il prodotto, si legge sempre sul sito del Ministero, è venduto in confezioni da 400-500 grammi. Il Ministero invita coloro che hanno acquistato il prodotto a riconsegnarlo e chiederne la restituzione.Ma cos'è la salmonella? La salmonella è l'agente batterico più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse da alimenti, sia sporadiche che epidemiche. La gravità dei sintomi varia dai semplici disturbi del tratto gastrointestinale (febbre, dolore addominale, nausea, vomito e diarrea) fino a forme cliniche più gravi che si verificano soprattutto in soggetti fragili. Tra gli alimenti generalmente più a rischio troviamo uova crude, derivati a base di uova, latte crudo, carne e derivati crudi o poco cotti, frutta e verdura contaminate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE