Sport e Salute, Rocco Sabelli si è dimesso

Rufina Vignone
Dicembre 22, 2019

Rocco Sabelli ha scelto di non mangiare il panettone. Il top manager, ex a.d. di Alitalia e di Piaggio, si è dimesso annunciando la sua uscita di scena con una lettera al ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri. Il motivo? Le divergenze di pensiero con l'attuale ministro dello sport, Vincenzo Spadafora.

Soluzione su cui Sabelli si trova in disaccordo: "Le significative modifiche alla governance di Sport e Salute proposte con l'art". Ora il nuovo passo con il decreto milleproroghe, che all'art.29 spiega come per quanto riguarda Sport e salute "il presidente è nominato dal ministro dell'Economia di concerto con l'Autorità di governo competente per lo sport; l'amministratore delegato e un consigliere sono nominati dall'Autorità di governo competente in materia di sport; i restanti due componenti sono nominati uno dal ministro della Salute e uno dal ministro dell'Istruzione". A stretto giro, Sabelli ha preso atto della situazione e ha scritto a Gualtieri, per rassegnare le dimissioni, essendo "venuto meno - afferma - uno dei presupposti fondamentali che mi avevano indotto a offrire al Governo la mia disponibilità a guidare la società".

È durata otto mesi l'esperienza di Rocco Sabelli alla guida di Sport e salute, la società che ha rilevato la Coni Servizi nell'ambito della riforma dello sport portata avanti dal precedente governo. "Quando ho saputo di alcune modificazioni dei programmi ho pensato subito 'questo se ne va, tutta la vita'". Anche Paolo Barelli non è per nulla sopreso dall'addio di Sabelli. "Il mondo dello sport perde la persona più preparata, che avesse avuto in dote negli ultimi 20 anni", il commento di Angelo Binaghi, numero 1 della Federtennis. "Proprio oggi in commissione Bilancio ho presentato un emendamento per la sua soppressione in quanto struttura fortemente divisiva del mondo dello Sport che ha bisogno di unità e rappresentatività - continua Rampelli -. Un uomo con capacità manageriali importanti, è una brutta giornata per lo sport italiano". Si riparte da capo, con uomini nuovi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE