Spari in un edificio governativo in North Carolina, ci sono morti

Bruno Cirelli
Dicembre 22, 2019

Due persone sono morte in un edificio comunale di Wiston-Salem, in North Carolina.

Subito dopo l'inizio della sparatoria, sul posto sono intervenuti decine di uomini delle forze dell'ordine e anche numerosi agenti dei servizi speciali che hanno provveduto a circondare l'edificio, nel quale hanno sede gli uffici per i lavori pubblici della cittadina. Secondo le autorità locali, tuttavia, la situazione sarebbe già stata stabilizzata. Non sono stati ancora forniti ulteriori dettagli sulla dinamica dell'episodio ma in base a quanto riferito dal city manager della città, Lee Garrity, i due feriti sarebbero in condizioni serie ma non in pericolo di vita. La Nbc riporta inoltre le parole di un testimone che ha detto di aver assistito a una scena "spaventosa" in cui "diversi colpi di pistola sono stati sparati mentre la gente correva cercando di mettersi in salvo".

Secondo una prima ricostruzione, il conflitto a fuoco è avvenuto nella mattinata di venerdì 20 dicembre nell'edificio governativo di Winston-Salem.

Un altro testimone citato dall'agenzia Associated Press ha invece spiegato di "non aver ben capito cosa stesse succedendo". Molto probabilmente si è trattato di un regolamento di conti ma la certezza la si avrà solo dopo tutti gli accertamenti del caso. "È un giorno davvero difficile, è stato devastante".

Sul luogo sono presenti diversi mezzi della polizia, che stanno tentando di ricostruire ciò che è accaduto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE