Sanremo 2020, Amadeus: "Tiziano Ferro ci sarà tutte le sere"

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 22, 2019

Dopo il 'no' di Jovanotti, il 70° Festival di Sanremo incassa un 'sì' importante.

Martinelli è originaria del Tarantino (di Montemesola), e ha voluto al suo fianco Lula per mettere in musica una delle realtà più complesse d'Italia, stretta nella morsa di quello che lei stessa definisce "Il gigante d'acciaio": l'ex Ilva, appunto, tornata alla ribalta della cronaca ancora una volta di recente, ora che si minacciano esuberi, che i nuovi acquirenti di Arcelor Mittal sembrano voler fare un passo indietro e che l'altoforno 2 si avvia allo spegnimento.

Invece quando si parla delle donne che calcheranno il palco dell'Ariston, Amadeus resta ancora vago.

Un parterre di talenti effervescenti che si completa con altri 3 nuovi nomi in corsa durante la 70esima edizione targata Amadeus che andrà in onda dal 4 all'8 febbraio prossimi. Il direttore artistico ha svelato che il cantante di Latina sarà sul palco tutte le cinque sere dell'evento. Per il momento, sarebbe esclusa l'ipotesi di una co-conduzione e la curiosità del pubblico non allenta la presa. Tra le ultime novità annunciate direttamente da Amadeus, c'è quella riguardante Tiziano Ferro. "Mi piacerebbe averne almeno due a sera - ha spiegato il conduttore - di diversa età, diversa provenienza, per raccontare storie che rappresentino le donne". "Stiamo lavorando su questo ma non ci sono certezze sui nomi, appena le avrò ve le dirò".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE