Cambiamento climatico, Putin: una minaccia "di cui non conosciamo le cause"

Bruno Cirelli
Dicembre 22, 2019

A dieci giorni dall'annuncio del veto, già criticato e contestato ai massimi livelli, è il presidente, Vladimir Putin, a parlarne con toni decisi nella conferenza stampa di fine anno, definendo la decisione della Wada "ingiusta e contraria al diritto internazionale", soprattutto perchè punisce la Russia "due volte per lo stesso crimine". Il consiglio di sorveglianza della Rusada terrà oggi una riunione ed è ampiamente previsto che annuncerà il ricorso alla Corte di arbitrato per lo sport di Losanna. "Dopo tre anni di caccia alle streghe, bufale, vergogne, truffe, i democratici stanno cercando di annullare il voto di decine di milioni di patrioti americani", ha ribadito Trump, precisando che sui democratici c'è ora un marchio della vergogna.

"La nostra squadra deve partecipare sotto la nostra bandiera". Quello che si teme è l'effetto boomerang: secondo i sondaggi, l'impeachment ha provocato un'impennata nel gradimento di Trump e lui lo sa benissimo, tanto che batte proprio su questo tasto: "Vogliono annullare il voto di milioni di americani", ha detto Trump, che è il terzo presidente Usa a finire a giudizio. Ma Margarita Simonyan, la fedele editrice di RT finanziata dal Cremlino, ha invece dato una interpretazione diversa: su twitter ha infatti scritto che "se qualcuno dubitasse che il Boss sarebbe andato per un altro mandato presidenziale ... non lo farà". Al momento, Mosca potrà mandare a Tokyo 2020 e a Pechino 2022 solo sportivi che potranno dimostrare di essere "puliti" ma dovranno gareggiare come atleti neutrali, senza bandiera inno.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE