Presenza di impurità in farmaci a base di metformina

Barsaba Taglieri
Dicembre 11, 2019

Parameter name: valueValue cannot be null.

L'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) informa che livelli molto bassi di un'impurezza, N-nitrosodimetilammina (NDMA), sono stati riscontrati al di fuori dell'Unione Europea, Stati Uniti e Canada, in un ristretto numero di medicinali a base di metformina. Lo segnala oggi l' Aifa riportando una segnalazione dell'Agenzia europea per i medicinali. In questa fase - precisa l'Ema - è fondamentale che i pazienti proseguano la loro terapia per tenere sotto controllo il diabete, perché interrompere il trattamento potrebbe esporli a complicanze e a gravi e duraturi problemi di salute. "Il rischio derivante da un non adeguato trattamento del diabete supera di gran lunga qualsiasi possibile effetto dovuto ai bassi livelli di Ndma osservati nei test". Per questo motivo, si legge nella nota, "le autorità nell'Ue stanno avviando la collaborazione con le aziende per testare i medicinali in commercio nell'Ue e forniranno ulteriori aggiornamenti nel momento in cui saranno disponibili maggiori informazioni".

La metformina viene usata nel trattamento del diabete di tipo 2, da sola o insieme ad altri farmaci. Solitamente è la prima cosa che viene data a chi scopre di soffrire di diabete, riduce il glucosio e l'assorbimento nell'intestino. L'Ndma è classificata come probabile cancerogeno umano (una sostanza che potrebbe causare il cancro) sulla base di studi sugli animali. I rischi derivanti da un trattamento non adeguato del diabete superano qualunque effetto dovuto ai bassi livelli di Ndma osservati nei test. È per questa ragione che l'Ema, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", invita gli operatori sanitari a continuare a prescrivere i farmaci a base di metformina e di restare in attesa di ulteriori informazioni dalle autorità europee.

Si tratterebbe di quantità che rientrano nei parametri normalmente rilevati in altre fonti, tra cui alcuni alimenti, come le carni grigliate e affumicate, e nell'acqua.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE