"Carburante finito", continuano le ricerche dell'aereo scomparso

Bruno Cirelli
Dicembre 10, 2019

Nessuna speranza. L'aeronautica militare cilena ha confermato l'incidente dell'aereo C-130 Hercules scomparso dai radar con 38 persone a bordo.

L'aereo è decollato ieri alle 16:55 (ora locale) dalla città di Punta Arenas, a 3mila km da Santiago. Precisando comunque che tutte le risorse navali e aeree disponibili nella zona, sia cilene che straniere, stanno perlustrando la zona dove sono stati persi i contatti radio nel tentativo di soccorrere eventuali sopravvissuti.

21 i passeggeri, compresi tre civili, con 17 membri d'equipaggio era diretto verso l'Antartico. L'Aeronautica militare cilena, intanto, ha fatto sapere che è in corso un'operazione di ricerca. Il velivolo stava svolgendo attività di supporto logistico e trasferimento del personale verso una base antartica al fine di ispezionare la conduttura di rifornimento di carburante galleggiante ed effettuare un trattamento anticorrosivo della struttura.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE