Verissimo, Ilaria D’Amico: "Mi manca una figlia femmina"

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 9, 2019

Idoli che rispondono al nome di Gigi Buffon e Cristiano Ronaldo, che hanno realizzato il sogno dei bambini a Roma. "Gigi me l'ha già chiesto tante volte ma in maniera goffa. Vorrei una cosa romantica, con la neve e il camino", e magari un altro figlio, possibilmente femmina. In primis una vicenda delicata vissuta da sua madre prima che nascesse, per poi spostare l'argomento sulle sue storie d'amore con Rocco e Gianluigi Buffon.

La conduttrice, poi, ha ripercorso il suo rapporto con il portiere della Juventus affermando che non avrebbe mai immaginato di avere una relazione con un calciatore.

Oggi è profondamente innamorata di lui: "Gigi è una persona meravigliosa, con un cuore grandissimo e trasparente".

Ilaria D'Amico: "Buffon aveva bisogno di essere amato".

Ilaria D'Amico ha approfittato dell'intervista per chiarire di non essere incinta, come il gossip vorrebbe a giorni alterni.

La D'Amico desidera avere una figlia femmina: "Direi una bugia se dicessi che non mi manchi una figlia femmina perché sono cresciuta in una famiglia tutta al femminile".

Ci siamo incontrati perché eravamo reduci dalla stessa situazione emotiva, di sofferenze, di crisi profonde nella nostra vita di relazione, che non avremmo mai voluto. Ilaria però non spiega dove ssia stata la goffaggine del suo compagno e non lo farà nemmeo sotto tortura, perché tanto le sta bene così. E non ci sta al cliché delle donne che si mettono in mezzo per rovinare le famiglie. "In Italia c' è lo stereotipo della donna rovinafamiglie, non c' è il corrispettivo maschile. Questo mi ha fatto soffrire perché non era così". "Domani abbiamo una partita importantissima ma vinceremo", ha concluso il premier parlando di Lazio-Juventus all'Olimpico.

Ilaria D'amico si racconta senza filtri a 'Verissimo'. Dunque la D'Amico parla anche della separazione dei suoi genitori: "All'epoca non era facile". Un rapporto splendido quello tra Ilaria D'Amico e sua madre fatto sì di litigi, ma fisiologici come spesso accade, alla cui base vi è un amore incondizionato. La donna pensò di abortire; la mattina dell'operazione, però, il dottore la chiamò per posticipare l'operazione e le parve un segnale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE