Scoppia il caso roaming marittimo: le telco nel mirino dell'Antitrust

Paterniano Del Favero
Dicembre 9, 2019

L'AGCM fa notare che i dispositivi mobili vengono abilitati al roaming tramite il collegamento satellitare reso possibile da stazioni installate a bordo delle navi non appena la nave si allontana dalla costa e si sgancia dalla rete mobile terrestre.

Dalla fine dell'estate, ormai, decine e decine di truffe telefoniche stanno colpendo ogni giorno migliaia di clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone i quali, ormai, hanno letteralmente paura di ogni chiamata proveniente dai Call center. L'Autorità, si legge, "ha rilevato, nello specifico, che Wind Tre e Vodafone, violando l'art". 22 del Codice del Consumo non fornendo informazioni chiare e immediate nella promozione di offerte "personalizzate" di winback per i servizi di telefonia mobile. Il Garante ha avviato tre procedimenti istruttori nei confronti di Telecom Italia, Wind Tre e Vodafone Italia relativi a presunte pratiche commerciali scorrette per fornitura non richiesta del servizio di roaming marittimo.

Una "condotta" che l'Antitrust giudica "idonea ad indurre in errore il consumatore medio in ordine al contenuto della proposta ed a fargli assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso". Per l'Authority, inoltre, le due società "hanno pre-attivato diversi servizi e/o opzioni aggiuntivi rispetto all'offerta principale, con aggravio di costi, senza il preventivo ed espresso consenso del consumatore".

Tutti i consumatori interessati a questa offerta possono attivarla direttamente online sul suo sito web ufficiale (www.iliad.it), in un centro o corner store; è previsto un costo iniziale della SIM pari a 9,99 Euro e un rinnovo mensile dell'offerta pari a 7,99 Euro. Vodafone ritiene di aver implementato misure di trasparenza complete ed adeguate - che sono anche state proposte come impegni che l'Autorità non ha voluto accettare - e confida di poter dimostrare la correttezza del proprio operato nelle sedi opportune. E questo "sia in fase di sottoscrizione del contratto che in fase di utilizzo del servizio sulla nave".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE