Inter, Godin: "Obiettivi? Pensiamo solo al Barcellona. Dipende tutto da noi"

Rufina Vignone
Dicembre 9, 2019

Sicuramente è un momento importante, se riavvolgiamo il nastro ci accorgiamo che si era parlato di un girone molto difficile. Questo ci deve dare entusiasmo e stima. Noi dobbiamo pensare a noi stessi. "Non dovremo avere recriminazioni".

"Viviamo alla giornata, mi sono posto l'obiettivo di arrivare a Natale al meglio possibile".

Inter Barcellona, per i nerazzurri è il match più importante, una finale da dentro o fuori, per gli azulgrana solo un "fastidio" in vista del match di campionato di sabato e soprattutto del clasico di mercoledì contro il Real Madrid. Capisco che ci darà anche un po' di pressione ma questa squadra ha bisogno di fare degli step.

LA PARTITA CON IL BARCELLONA - "A Barcellona giocammo un certo tipo di partita". E' passato del tempo, siamo cresciuti sotto alcuni aspetti. Cambieranno gli interpreti perché ci sono degli infortunati. "Dallo stadio mi aspetto tanta energia positiva: i nostri tifosi saranno necessari per perseguire tutti assieme il traguardo". E' inevitabile che. prepareremo cercando di esaltare i nostri pregi, cercando di contenere i pregi del Barcellona. Per la partita di domani dobbiamo sapere che è una di quelle senza un seguito, se non dovessimo vincere o ottenere lo stesso risultato del Dortmund. Sappiamo benissimo che sarà una partita difficile, dove soffriremo. Per aiutare la squadra e superare questo ostacolo, che è molto grande. - "Si, assolutamente. Ma questa è una situazione che è da un po' di tempo. come ho detto prima, tanti ragazzi stanno crescendo, si stanno responsabilizzando ancora di più e crescendo a livello singolo per cercare di colmare la difficoltà a livello di rosa che stiamo avendo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE