Orsi polari invadono villaggio russo: gli abitanti li sfamano

Bruno Cirelli
Dicembre 8, 2019

I più piccoli sono costretti a prendere degli autobus speciali per andare a scuola. Un branco di orsi polari, ben 56 animali, sono arrivati affamati alla città di Ryrkaypyi. "Dobbiamo adattarci in modo che né le persone né gli orsi soffrano", ha aggiunto.

Si ritiene che si siano avventurati fino al paese dopo aver scoperto dei cadaveri di trichechi nelle vicinanze, di cui ora si nutrono. In pratica la mancanza di ghiaccio impedisce agli animali la caccia sulle acque ghiacciate del mare spingendoli verso una disperata ricerca di cibo nelle aree interne.

Mikhail Stishov, coordinatore dei progetti sulla biodiversità artica per il WWF-Russia, ha fatto notare come, se ci fosse abbastanza ghiaccio, "gli orsi andrebbero più a nord per cacciare le foche". Finché il ghiaccio non è abbastanza spesso, rimangono sulla terraferma e possono fare visita al villaggio per curiosità o per fame. Negli ultimi anni, fenomeni simili stanno avvenendo con una certa frequenza: l'ultimo di queste dimensioni risale allo scorso inverno, sempre in Siberia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE