Cagliari, Nandez pronto a partire: su di lui Roma, Inter e Napoli

Rufina Vignone
Dicembre 7, 2019

Siamo alla vigilia di Sassuolo-Cagliari (15^ giornata di Serie A), una sfida determinante per i rossoblu di Maran, che dovranno approfittare del pari della Roma per scavalcare i giallorossi e blindare il quarto posto, in ottica Europa. Staremo a vedere quanto questo Cagliari può spingersi oltre i suoi limiti.

"C'è entusiasmo per la doppia vittoria con la Sampdoria e sono felice stia partecipando l'intera squadra". È una settimana cosrtissima, con tre gare in sei giorni, ma siamo carichi e pronti.

"Nandez? Ha preso una botta stamattina e stiamo facendo i controlli". Le vicende extracalcistiche non entrano nelle scelte, io lo vedo sempre al massimo. Io sono contento della rosa e spero che rimangano tutti con me, non è un problema che mi pongo. So di poter sempre contare su di loro. Non penso ad una sua eventuale cessione a gennaio, Nahitan sta vivendo bene la stagione e si allena con qualità. Non c'è Castro perchè affaticato, solo Klavan ha disputato tutte le partite e potrebbe giocare ancora. Non ha senso mettere etichette. "Chi ha giocato meno fa più fatica a recuperare dopo un match, è questione di ritmo partita".

Il Sassuolo? È una delle poche che ha fermato la Juve in casa e ha un grande potenziale, ogni anno inserisce ottimi innesti ed è capace di fermare anche le grandi squadre.

Simeone in panchina? Queste partite mi hanno dimostrato che tutti possono essere presi in considerazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE