Florida, rapina e inseguimento: 4 morti in una sparatoria

Bruno Cirelli
Dicembre 6, 2019

Una sparatoria seguita a una rapina ha provocato in Florida la morte di quattro persone, secondo il bilancio fornito dalla polizia. E' stato sparato qualche colpo e un dipendente della gioielleria è rimasto ferito poi i banditi hanno preso in ostaggio un conducente della Ups e sono scappati con il furgone inseguiti dagli agenti. Il fatto di sangue si è verificato dopo una rapina in una gioielleria a Coral Gables, nei sobborghi di Miami. Per coprirsi la fuga i rapinatori infatti hanno preso in ostaggio anche un uomo, l'autista di un furgone Ups per le consegne che era in zona e che purtroppo figura tra le vittime. I rapinatori avevano con sè almeno un ostaggio. La sparatoria finale, dopo un inseguimento ad alta velocità, è avvenuta a 32 chilometri di distanza dalla rapina, nella località di Miramar. Poi il sequestro del furgone e la fuga da parte dei rapinatori. Una prima sparatoria era avvenuta quando la polizia, in seguito all'allarme attivato, era giunta davanti alla gioielleria.

Tra le vittime non ci sarebbero agenti della polizia. Il dramma quando i rapinatori sono rimasti imbottigliati nel traffico e invece di arrendersi hanno deciso di aprire il fuoco contro i poliziotti. I banditi sono stati circondati dalla polizia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE