Ducati: Zarco in Avintia convinto da Dall'Igna

Rufina Vignone
Dicembre 6, 2019

L'addio di Jorge Lorenzo e l'arrivo in HRC di Alex Márquez hanno dato una sterzata importante alla griglia di partenza del 2020, che fino a Valencia vedeva fuori il francese.

Ma già a partire dai test sono iniziate a circolare voci che davano Zarco in orbita Ducati, non con il team ufficiale ma con Avintia.

Come detto, l'accordo è fatto ed è stato lo stesso Zarco a parlarne in un'intervista rilasciata a Moto Journal. Ma il francese ci tiene a sottolineare di non essere un pilota Avintia, ma Ducati. Sono state le sue parole a convincermi a firmare con il nuovo team. Inizialmente dubitavo delle potenzialità di Avintia, ma ho cambiato idea quando sono andato a parlare con il mio ex capomeccanico, Massimo Branchini: mi ha detto di seguire il consiglio di Dall'Igna perché sarà lui a curare la parte tecnica nel box e a trovarmi un capomeccanico. "Il mio obiettivo è quello di arrivare tra i primi sette a fine stagione e occupare, nel 2021, la sella ufficiale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE