A Brescia la Fondazione Nadia Toffa - Cronaca

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 5, 2019

"Nadia nella sua vita si è sempre battuta per far sentire la voce di chi non viene ascoltato, per portare alla luce questioni lasciate ai margini e per dare un aiuto concreto".

Con queste parole Margherita Rebuffoni, la madre della giornalista Nadia Toffa, ha raccontato come è nata l'idea di creare una Fondazione a lei dedicata, che è stata presentata ufficialmente a Brescia, a Palazzo della Loggia, in presenza del sindaco Emilio Del Bono e dell'intera famiglia Toffa, le sorelle Mara e Silvia, il padre Maurizio.

Oggi nasce la Fondazione Nadia Toffa e questa la sua immagine, fortemente voluta da tutta la famiglia perché celebra nelle forme e nei colori il sorriso e l'entusiasmo di Nadia.

Nadia Toffa si è spenta quattro mesi fa, ma il suo ricordo continuerà a vivere anche grazie a una Fondazione creata nel nome della conduttrice delle Iene. Gli ambiti di intervento sono inappuntabili: la ricerca scientifica, sociale, ambientale.

Oltre a mezzo Facebook e mezzo Instagram, sono arrivate anche le comunicazioni attraverso il canale Twitter della iena sul quale però, è stata anche annunciata l'imminente chiusura proprio di questo dato profilo. L'associazione si è già mobilitata per portare il suo aiuto presso l'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, dove anche Nadia è stata in cura.

Una notizia, tuttavia, che ha lasciato parecchio dispiacere. E' assolutamente necessario - spiega il professor Finocchiaro - e per questo la nostra ricerca punta ora in due direzioni. La seconda: "conoscere il glioblastoma prima e meglio, con la possibilità di analizzare DNA e RNA del tumore tramite puntura lombare e, speriamo in futuro, tramite un prelievo di sangue".

Sono previsti interventi anche per il reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale Annunziata di Taranto e associazioni che lavorano nella Terra dei fuochi. Il padre di Nadia infatti ne era stato colpito e pare che questo si possa trasmettere per via ereditaria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE