Ancora paura in Inghilterra: un morto e 5 feriti davanti a scuola

Bruno Cirelli
Dicembre 3, 2019

Shock a Loughton, tranquilla località dell'Essex, nel sud dell'Inghilterra, dove nel pomeriggio un bambino di 12 anni è rimasto ucciso e altri 4 ragazzi e una donna 53enne feriti dopo essere stati investiti da un'utilitaria il cui guidatore si è poi dato alla fuga. L'episodio è accaduto davanti a una scuola secondaria, la Debden Park High School. Non è ancora chiaro se si tratti di un pirata della strada o si possano ipotizzare altri motivi. Mentre la preside della scuola, Helen Gascoyne, ha confermato in serata che il 12enne era un allievo dell'istituto.

L'automobile coinvolta nell'investimento sarebbe una piccola Ford Ka color argento, secondo quanto appreso dall'Ansa.

La pista di un atto deliberato non pare esclusa, anche se per ora la Essex Police non ha reso pubblica alcuna ipotesi e non si è accennato ufficialmente a un possibile attentato terroristico, come quello avvenuto sul London Bridge, nel cuore della capitale inglese, il 26 novembre. La vita degli altri cinque feriti non è viceversa considerata in pericolo. "I nostro pensieri sono con la sua famiglia e con tutte le persone coinvolte", ha proseguito la preside, sottolineando che l'istituto sta collaborando con la polizia e che le lezioni continuano normalmente ma con la presenza di consulenti psicologi a disposizione della comunità. "Rivolgo un appello urgente - ha aggiunto - a chiunque abbia informazioni o sia in possesso di immagini video o abbia visto qualcosa sui social media che possa essere considerato cruciale a chiamarci" ai numeri di emergenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE