Napoli, De Laurentiis rompe il silenzio: il tweet del presidente

Rufina Vignone
Novembre 29, 2019

Al termine del match, De Laurentiis ha rotto il silenzio commentando il match e le questioni relative alle misure societarie nei confronti dei calciatori: "Con Ancelotti e con questa squadra due vittorie e un pareggio contro un Liverpool stracampione". Appena finito l'allenamento ha lasciato Castel Volturno insieme ai ragazzi della Primavera. Per il resto si vedrà, visto che le multe inflitte a Insigne e ai suoi compagni (tra il 25 e il 50 per 100 lordo dell'ultimo stipendio, in totale circa 2 milioni e 300 mila euro) per l'ammutinamento dello scorso 5 novembre, quando in 24 si rifiutarono di andare in ritiro dopo la gara di Champions League contro il Salisburgo, non sono state per il momento nemmeno congelate.

Ovviamente dovrà essere il collegio arbitrale a decidere se queste sanzioni potranno essere applicate per intero o meno. Ecco perché in questi giorni sia la SSC Napoli che i giocatori hanno deciso quale arbitro di parte nominare.

In ogni caso si potrebbe evitare di arrivare ad una battaglia legale.

Aurelio De Laurentiis e i giocatori non sono più separati in casa, infatti, dopo l'incontro pomeridiano che è andato in scena all'ora di pranzo nella sede di Castel Volturno. "Fa capire che c'è la disponibilità di chiudere la vicenda nel migliore dei modi" ha detto Massimo Ugolini di Sky ai microfoni di Radio Goal.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE