Calcio: Digos denuncia 28 ultras dell'Atalanta a Firenze

Rufina Vignone
Novembre 29, 2019

Denunciati dalla Digos di Firenze 28 ultras dell'Atalanta per i disordini avvenuti dopo la partita Fiorentina-Atalanta del 27 febbraio 2019 durante i quali rimasero feriti due agenti della polizia di Stato. La Digos della questura di Firenze ha disposto la denuncia per 28 - al momento - ultras bergamaschi con l'accusa di possesso di oggetti atti a offendere e travisamento. Per due di essi c'è anche l'istigazione a delinquere. La Digos ha individuato i cinque colpevoli attraverso l'analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza. L'azione del tifoso atalantino - non vista dalla massa dei tifosi bergamaschi - avrebbe destato però la loro attenzione, in quanto nel gergo ultras l'esplosione di un petardo starebbe ad indicare una marcatura del territorio ed una presenza in segno di sfida.

I tifosi denunciati fanno parte di un gruppo di circa 150 ultras bergamaschi che all'uscita dallo stadio Franchi, invece di risalire sui pullman, sfondarono i cancelli del palasport Mandela Forum pensando che dentro ci fossero sostenitori viola.

Infatti, percorsi solo pochi metri dall'uscita del settore ospiti, su alcuni pullman i tifosi atalantini hanno cominciato a coprisi il volto e a piazzarsi vicino ai parabrezza anteriori ed degli autobus in movimento. Nella circostanza un agente del reparto mobile, salito sul mezzo per bloccare i tifosi, è stato circondato e picchiato, riportando sette giorni di prognosi. Le indagini non si sono ancora concluse e sono in corso le procedure per il Daspo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE