Alitalia: Patuanelli, 'dialoghiamo con Ue, non di fronte ad aiuti Stato'

Paterniano Del Favero
Novembre 29, 2019

Il premier Giuseppe Conte ha fatto sapere che l'iter per la revoca della concessione ad Atlantia (controllante di Autostrade per l'Italia) non si è mai interrotto ed è in dirittura d'arrivo (Sole 24 ore). Non possiamo pensare che il mercato risolva tutti i problemi, così come non è immaginabile un intervento dello Stato che si sostituisce al mercato.

I commissari di Alitalia potrebbero anche proporre la liquidazione della compagnia, ma il governo ha altri orientamenti.

"Non penso che il ritorno al passato sia una soluzione ma c'è la necessità di individuare strumenti che un governo può avere a disposizione per usare nelle crisi di mercato, questa è una motivazione".

Se l'ipotesi che si sta facendo più insistente è quella di un supercommissario, tale via sembra non piacere ai sindacati. Ho chiesto esplicitamente che fosse traslata almeno di 6 mesi e visto che comunque incide probabilmente in modo troppo rapido sul nostro sistema produttivo la rimoduliamo per allungarla nel tempo e limitarne l'introduzione nel primo periodo ad alcuni specifici prodotti che sono fortemente impattanti sull'ambiente e che riguardano per esempio le plastiche non riciclabili.

Il ministro ha indicato una possibile via nel corso di un'audizione in commissione Industria al Senato: si è detto pronto a riesumare l'Iri, l'Istituto per la ricostruzione industriale nato nel 1933 e liquidato nel 2002 perché insostenibile, dopo continue iniezioni di risorse statali a partire dagli anni '70.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE