Terremoto oggi: forti scosse anche in Bosnia-Erzegovina e Grecia

Bruno Cirelli
Novembre 28, 2019

L'epicentro del terremoto è stato registrato a 6 chilometri a nordest del villaggio di Ano Kastritsi, vicino Patrasso, nella regione della occidentale, con ipocentro a 35 chilometri di profondità. Dati analoghi a quelli della violenta scossa che ha colpito le coste dell'Albania settentrionale poco prima delle 4 del mattino provocando per il momento una quindicina di morti.

Erano le 2:54 ora locale (in Italia le 3:54), quando la terra ha cominciato a tremare causando da subito gravi danni a cose e persone.

. Intanto, la ministra della Difesa albanese, Olta Xhacka, ha detto che finora si sono registrate nella zona oltre 100 scosse di assestamento.

Albania e Bosnia-Erzegovina. Sono queste le due nazioni colpite maggiormente dallo sciame sismico che da questa notte sta interessando tutto questo territorio.

Diverse persone sui social network una volta appreso delle scosse (solo in Albania se ne sono verificate 100 nel giro di poche ore) ha iniziato a chiedersi preoccupata se sia l'inizio di un evento ancora più catastrofico. Tanta paura per i cittadini che sono scesi in strada. Due donne sono state trovate morte sotto le macerie di tre palazzine crollate a Thumana, una località a circa 40 chilometri a nord di Tirana. Anche la Grecia ha inviato aerei, ha aggiunto il premier, sottolineando che anche i presidenti francese Emmanuel Macron e turco Recep Tayip Erdogan hanno dato la loro disponibilità ad assistere il Paese.

Come scritto dal Premier Edi Rama su Twitter e riportato da Repubblica.it: "tutti gli amici dell'Albania si stanno rapidamente attivando". Secondo quanto registrato dall'Ingv, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro della scossa è stato rivelato a 6 chilometri da Blagaj, nel sudovest del Paese, con ipocentro localizzato a 10 chilometri di profondità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE