Cagliari, Nainggolan polemico: "Voglio dimostrare all'Inter che hanno commesso un errore"

Rufina Vignone
Novembre 28, 2019

Undici partite e tre gol per Radja Nainggolan in questa stagione, che vede il Cagliari al quarto posto dopo 13 giornate: "Sarei potuto andare alla Fiorentina o altrove in estate, ma il problema di mia moglie mi ha facilitato la scelta". Nainggolan tuona ai microfoni di 'Eleven Sports' contro chi lo critica per la sua vita extra-campo che contrasta molto con l'ideale di professionista: "Ho letto che Sven Nys non riusciva a credere che stavo fumando, ma come può un ciclocrosser dire qualcosa su un calciatore?" Dovremo aspettare la chemioterapia per vedere se ci sono complicazioni. Ho preferito andare in una squadra di cui conoscevo i metodi e dove abitava mia moglie. "Non è facile perché spesso siamo a casa senza di lei ed è importante che non soffrano troppo". "I buoni risultati sono una grande vittoria per me".

CAGLIARI. "Ho comprato casa qui: potrei vivere ad Anversa, ma potrebbe non essere il futuro dei miei figli". Ma per adesso sta andando tutto bene, è la cosa più importante: "lei sa cosa fare", sono le sue parole in un'intervista a Eleven Sports. La gente dice che forse il problema ero io visto che non ho giocato né con Wilmots, né con Martinez: ma se chiedi ad ogni giocatore, ti risponderà che non ho mai causato problemi. Lui disse che non poteva garantirmi lo stesso posto che avevo alla Roma, ma io quell'anno ho giocato una semifinale di Champions League. Tutte le volte che ero in panchina non ho mai causato problemi: "quindi è davvero pazzo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE