Gabriel Garko, la rivelazione: "Un uomo ha tentato di abusare di me"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 21, 2019

In un'intervista rilasciata al settimanale Chi l'attore 47enne ha accennato all'accaduto e allo sconcerto di un gesto avvenuto ad Asti quando era poco più di un adolescente: "Da quella sera iniziai a fumare". È sempre molto richiesto dal mondo della tv, ma non ama il gossip. "Dobbiamo superare le barriere, le etichette, i cliché e tutte queste maledette definizioni, lasciando a tutti la libertà di esprimersi come e quando vorranno", racconta Garko a Chi. Ha proseguito: "Quasi venti anni fa vestivo i panni di Ernesto, un ragazzo gay malato terminale di Aids. No, grazie". Gabriel è un fiume in piena e le sue ragioni, i suoi sogni e le sue speranze sono del tutto legittime. Mai raccontata prima. "Un uomo quando avevo 17 anni tentò di abusare di me".

Garko, in queste settimane, sta promuovendo il suo libro Andata e ritorno e sembra che stia al lavoro per un nuovo film. Provai schifo, ma non ne parlai con nessuno, tantomeno con i miei. Nello stesso, ha deciso di raccontare alcuni episodi della sua vita, come la morte del cane Bacco o l'incidente nella villa di Sanremo.

Gabriel Garko ha approfondito la vicenda tra le pagine del settimanale Chi, in un'intervista che si è focalizzata per certi tratti proprio su questo traumatico ricordo per l'attore e modello italiano. "In passato non l'avrei mai dichiarato perché avrebbe significato voler far parlare a tutti i costi di me e io, mi creda, non ho mai cavalcato le notizie per farmi pubblicità". E alla domanda sul perché farlo adesso, risponde: "Perché con questo libro mi sono aperto più di quanto mi sarei aspettato e quell'episodio che in verità credevo di aver rimosso, è tornato prepotente a farmi visita". Marco era un uomo 'normale' agli occhi della società.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE